1913

Il “BLUE MARLIN”   è la più antica struttura ricettiva dell’area Malindi (Kenya) costruita nel 1913 per soddisfare le nascenti necessità di esplorazione che si stavano sviluppando nei primi anni del secolo e che vedevano.

 

Tra le persone che sono iscritte nel libro delle presenze spicca Ernest Hemingway che inizia a frequentare assiduamente il Kenya e più specificatamente il “BM” dai primi anni 50 riportando su più scritti la sua permanenza al “BM”.

 

Dagli anni 60 agli anni 90 il blue marlin è stata una delle lacation ricettive più grandi e più frequentate del Kenya, una miriade di turisti attratti dall’idea “SELVAGGIO” partivano da tutte le parti del mondo per approdare in jeep al BM.

La scoperta di nuove mete turistiche  e nuove esigenze ricettive hanno fatto vivere la vera prima crisi del BM, in questo lasso di tempo il BM viene  utilizzato come base militare.

 

Il BLUE MARLIN riinizia a sognare! Un gruppo di imprenditori Italiani nel ricordo del fascino che aveva esercitato e che nonostante continuava ad esercitare decide di acquistare la struttura completamente funzionante anche se chiusa da anni.

Nel 2010 si terminala la ristrutturazione della parte centrale e dell’ ala  destra del compound, e il cuore avventuriero del BM è ripartito, l’utilizzo delle parti comunida persone di cultura, religione e colore della pelle diverso